Tra Etica e Morale c’è di Mezzo il Mare; Ecco l’intervento del consigliere Quaranta

La consigliera Quaranta durante l’ultimo consiglio comunale non le ha mandate a dire al Sindaco Belotti adirato dopo che il nostro capogruppo in consiglio Festa ha letto una dichiarazione sulla nascita del nostro gruppo.

“Sindaco abbiamo letto il suo editoriale sul <Il Leone> in cui lei parla di Etica e Morale e siamo rimasti veramente colpiti da quanto Lei ha dichiarato in questo articolo.

Ho voluto informarmi sul dizionario cosa vuol dire etica, scusi la mia ignoranza.

Etica ( sostantivo femminile) dottrina o indagine speculativa che studia i comportamenti razionali che permettono di assegnare ai comportamenti umani uno status deontologico, ovvero distinguerli in buoni, giusti, leciti rispetto a quelli ritenuti ingiusti, illeciti, sconvenienti o cattivi secondo un ideale modello comportamentale.

Dice che NOI siamo ostili a lei, dopo che la prima volta che ho chiesto una delucidazione in consiglio comunale sono stata verbalmente aggredita dal mio ex capo gruppo

Dice che noi vogliamo la caduta della sua amministrazione? Dopo la prima riunione di maggioranza sono stata invitata a dare le dimissioni e alla seconda sono stata espulsa da lei dalla maggioranza per essermi rifiutata di fare false e forzate dichiarazioni a mezzo stampa e l’etica? La morale sarebbe di fare soltanto quello che dice lei (etico o meno che sia) Ci rinfaccia l’amicizia con chi, secondo lei, avrebbe fatto cadere la precedente amministrazione dimenticando, volutamente, che questa decisione fu presa dall’alto della Segreteria della Lega a cui tutti si erano adeguati.

Dice che ha provato un senso di vergogna a considerarci nel suo gruppo di maggioranza provi a fare un giro del paese e vedrà cosa ne pensano i suoi concittadini di lei e della sua maggioranza e soprattutto di chi è il vero Sindaco di Rovato.
A proposito dov’era la sua maggioranza quando fu messo assessore un membro dell’opposizione, possibile che fra tutti coloro che la sostengono non ci fosse un valido sostituto?
Non è che lei provasse un senso di vergogna a nominare un membro della sua coalizione? E tu mio ex capogruppo zitto? E tu mio segretario della lega zitto? E gli altri consiglieri leghisti e della coalizione, tutti giù la testa e zitti? Gli unici scontenti eravamo noi e per aver fatto una dichiarazione contro questo modo di far politica ci è stato detto che abbiamo fatto dichiarazioni demenziali alla faccia dell’etica e della morale.

Dice che lei ha rispetto per le minoranze, che in Consiglio Comunale spesso ci sono state discussioni aspre ma corrette ed equilibrate tra persone per bene, ha già dimenticato che ha rischiato una denuncia per aver detto ch’era colpa dell’ex sindaco per la faccenda delle farmacie e che tutti i lavori fatti dalle precedenti amministrazioni erano fatti con la sindrome dell’imbecillità. Alla faccia della serietà e correttezza in ogni rapporto umano dell’etica e della morale.

Ha fatto accuse a destra e a manca di tutto quello che è successo, volantini e cazzate varie, ci ha accusato di tutto perfino, sostiene lei, dei fantocci infilati sul cancello, dorma tranquillo Sindaco che non siamo quel genere di persone, l’unica cosa che può temere è solo dalla parte del suo o suoi amiconi . Storia docet “

Un commento su “Tra Etica e Morale c’è di Mezzo il Mare; Ecco l’intervento del consigliere Quaranta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *